Yoga per l’inverno

Yoga per l’inverno

Arriva l’inverno e abbiamo bisogno di maggiore caldo, protezione ed energia. Lo yoga è una fantastica idea per aiutarci a vivere meglio i mesi più freddi. Vediamo insieme alcune tecniche di questa antica disciplina che puoi praticare in tutta tranquillità anche a casa.

Caldo? Sì, con il Saluto al Sole
La tentazione di stare sotto le coperte c’è, ogni mattina, per continuare a sentirci avvolti dal dolce tepore che ci ha cullati tutta la notte.
Per quanto sia allettante il pensiero di dormire un po’ di più, inizia presto la giornata con il Saluto al Sole: ha un effetto tonificante ed energizzante sul nostro corpo; inoltre ti aiuterà a prolungare la sensazione di calore e a prevenire quei dolori e rigidità alle articolazioni che si percepiscono più di frequente in inverno.

Mangia, poi brucia
Quando le temperature si abbassano, tendiamo a nutrirci con cibi più calorici e ricchi di grassi. Per evitare problemi di digestione e aumento di peso, lo yoga viene in nostro soccorso. Stiramenti e posizioni contribuiscono a far bruciare le calorie in eccesso senza troppi sforzi e a tonificare gli organi interni.

Come lo Trikonasana che ci regala due benefici importantissimi: aiuta a sciogliere quei grassi che si depositano all'altezza dei fianchi e favorisce il corretto funzionamento dei reni. 
Come si esegue: in piedi e a gambe divaricate, inspira e solleva le braccia fino all'altezza delle spalle. Mentre espiri, piega il busto lungo il fianco destro e tocca la caviglia con la mano. Stendi la mano sinistra in modo che il braccio sia parallelo al pavimento, quindi gira la testa verso il palmo. Respira regolarmente mantenendo questa posizione per un minuto. Cambia lato del corpo, riposati e poi ripeti l'esercizio altre 2/3 volte.

Purificati e rafforzati
Spesso con il freddo arrivano anche tosse, raffreddore e febbre. Praticare esercizi di respirazione come i pranayama aiuta a rafforzare le difese immunitarie. Il pranayama migliore per questa stagione è il Surya Bheda. È molto semplice: si inspira sempre dalla narice destra e si espira sempre dalla sinistra.
Anche il pranayama Kapal Bhati riscalda il corpo ed è bene praticarlo in inverno. Inoltre la Jala Neti, antica pratica di pulizia delle narici, è molto utile per rimuovere i batteri, prevenire fastidi alle prime vie respiratorie.

Combatti la stanchezza e i disturbi tipici di questo periodo con l’aiuto semplici pratiche ed esercizi, e godi pienamente dello spirito della stagione!

CoGeDi International SpA intende offrire tramite il magazine online informazioni a titolo indicativo e di carattere generale in relazione alla propria attività e, sebbene queste ultime vengano costantemente verificate ed aggiornate da personale competente ed appositamente selezionato, può avvenire che alcuni contenuti testuali presenti all’interno del magazine online, soprattutto in funzione della grande varietà degli stessi, non siano da considerarsi esaustivi relativamente al tema trattato. Pertanto, in occasione della navigazione sul Sito web, l’utente deve svolgere una autonoma ed ulteriore verifica circa la completezza delle informazioni ivi riportate, poiché Cogedi non garantisce che tutte le informazioni presenti siano complete e veritiere e non può quindi assumere alcuna responsabilità in merito.

Momenti di Rocchetta

Seguici su Facebook e Instagram. Condividi le immagini di salute e bellezza utilizzando #pulitidentro e #bellifuori.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info