I cibi antistress

I cibi antistress

Chi per un esame, chi per un colloquio di lavoro, chi per la semplice ricerca dell’abito perfetto per una serata: insomma lo stato di stress si può presentare nei modi più disparati e per i motivi più diversi. Stress e ansia influenzano in modo significativo i nostri comportamenti alimentari.

Situazioni particolarmente difficili o deludenti trovano sfogo spesso nel junk food che conferisce, sì, un senso di appagamento, ma solo per un po’. Infatti, secondo uno studio pubblicato sul Public Health Nutrition Journal, i consumatori abituali di merendine, cheesburger e hot-dog hanno maggiori probabilità di sviluppare stati depressivi (+51%).

Ci sono degli alimenti, d’altro canto, che hanno un vero e proprio potere antistress. Quindi, l’ansia si può combattere anche a tavola, sempre che si scelgano i cibi giusti. Vediamoli insieme.

  1. Gli alimenti ricchi di magnesio, minerale che modula l’attività del sistema nervoso e sostiene il tono dell’umore controllando l’ansia. Una alimentazione ricca di verdure verdi a foglia, legumi, cereali integrali, frutta secca e fresca aiutano a raggiungere il giusto quantitativo quotidiano di magnesio.
  2. Gli omega 3, che abbondano nel pesce azzurro, tonno e salmone, nei semi, nei legumi, e contribuiscono a costruire le membrane cellulari dei neuroni.
  3. I cibi contenenti la vitamina B come latticini, cereali, carne, cipolle, uova e patate, che sono indispensabili per la salute del sistema nervoso e per la riduzione dei disturbi causati dallo stress.
  4. I probiotici contenuti nello yogurt, nei crauti, miso, kefir, tempeh, nei formaggi fermentati e nei cibi ricchi di fibre vegetali: agiscono sul cervello, migliorando le sue funzioni, aiutando a gestire stress, ansia e depressione, perché stimolano la produzione di serotonina e il rilascio del cortisolo che ha un ruolo centrale nel controllo dell’umore.
  5. Alimenti ricchi di cromo di cui ne è ricco il lievito di birra, ma anche i cereali integrali, germogli, asparagi, broccoli, frutti di mare, tuorlo dell’uovo, funghi, barbabietola, cipolla, mais, fegato di manzo, nocciole, prugne, patate, che alzano i livelli di serotonina e melatonina.
  6. Oltre a magnesio e cromo, anche lo zinco è un minerale molto efficace per sciogliere tensioni. Fonti preziose di zinco sono molluschi, pesce e crostacei, carne rossa, latte vaccino, tuorli d'uovo, legumi e cacao. Cibi che sono anche ricchi di triptofano, aminoacido che agisce sulla sintesi della serotonina, definito anche “l’ormone del buon umore”.

A queso punto un consiglio alla Bill Philips ve lo vogliamo dare: “Lo stress deve essere una forza motrice potente, non un ostacolo”. Riduciamo quindi le tensioni e ritroviamo il buonumore, a partire dalla nostra alimentazione!

 

CoGeDi International SpA intende offrire tramite il magazine online informazioni a titolo indicativo e di carattere generale in relazione alla propria attività e, sebbene queste ultime vengano costantemente verificate ed aggiornate da personale competente ed appositamente selezionato, può avvenire che alcuni contenuti testuali presenti all’interno del magazine online, soprattutto in funzione della grande varietà degli stessi, non siano da considerarsi esaustivi relativamente al tema trattato. Pertanto, in occasione della navigazione sul Sito web, l’utente deve svolgere una autonoma ed ulteriore verifica circa la completezza delle informazioni ivi riportate, poiché Cogedi non garantisce che tutte le informazioni presenti siano complete e veritiere e non può quindi assumere alcuna responsabilità in merito.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info