fbpx

Linea mandibolare e doppio mento

Quando parliamo di linea mandibolare e doppio mento dobbiamo tenere presente che non si tratta solo ed esclusivamente di eccesso di grasso/liquidi stagnanti e perdita di tono, ma queste sono solo alcune delle cause. L’aspetto che dobbiamo valutare per primo è la postura.

È fondamentale aprire le spalle, allungare il collo, alzare lo sguardo e immaginare che un filo parta dal centro della nostra testa per mantenerci allineate.

Passaggio 1 – Dorso delle mani sotto al mento

Linea mandibolare e doppio mento

Dopo aver applicato un olio viso o una crema idratante, facciamo dei movimenti scivolati con il dorso delle mani, dal mento verso le orecchie, mantenendo sempre il contatto aderente con la linea mandibolare. Ripetere questo passaggio 10 volte.

Passaggio 2 – Pugno sotto il mento

Linea mandibolare e doppio mento

Chiudendo la mano a pugno, facciamo dei piccoli movimenti dalla punta del mento verso la gola, senza andare troppo indietro! Ripetere questo passaggio 10 volte.

Passaggio 3 – Stretching del collo

È importantissimo anche lo stretching del collo in diverse direzioni. Forzare delicatamente delle posizioni non abituali, mantiene i muscoli lunghi ed elastici. Posizioniamo le due mani incrociate sul petto alla base del collo e flettiamo la testa indietro lentamente, dopodiché guardiamo in alto a destra accompagnando il movimento con gli occhi e successivamente in alto a sinistra. Ripetere questo movimento 3 volte.

Passaggio 4 – Idratazione con Acqua Rocchetta

Linea mandibolare e doppio mento

Non dimentichiamoci che l’idratazione contribuisce a mantenere la pelle elastica e rimpolpata, quindi è bene bere Acqua Rocchetta durante tutta la giornata e mantenere alto il nostro livello di idratazione.