I benefici di stare all’aria aperta

I benefici di stare all’aria aperta

Stare all’aria aperta, respirare i profumi dei boschi e fare una nuotata al mare sono tutte attività che ci fanno sentire bene, rilassati e in salute. Vediamo come approfittare dei mesi estivi per recuperare il contatto con la natura e ritrovare forma e benessere.

La conferma dalla scienza

Lo dice anche la scienza: alberi, fiumi, laghi, piante e fiori migliorano il rendimento cerebrale. Uno studio dell’Università del Michigan ha dimostrato che passeggiare nel verde migliora del 20% memoria e intelligenza rispetto a una camminata in città.
Anche una ricerca condotta dal Barcelona Institute of Global Health (IsGlobal) in collaborazione con l'Hospital de Mar e l'UCLA Fielding School of Public Health Crescere ha dimostrato che crescere fin da bambini in un ambiente naturale incrementa le capacità cognitive!

Gli effetti positivi del mare

Il rumore delle onde, l’odore della salsedine, guardare l’orizzonte sono tutte sensazioni che hanno il potere di farci sentire in pace con il mondo. Anche nuotare e fare il bagno aiutano a rigenerarci e farci provare istanti di puro benessere. Un motivo in più quest’estate per fare una bella vacanza al mare!

Bagno nella foresta

Se il bagno al mare può sembrare scontato, forse lo è meno il Forest Bathing, una vera a propria immersione fra i colori, odori e suoni dei boschi! Si tratta di una pratica di origine giapponese, ma che si sta diffondendo anche in altri Paesi.
Studi scientifici dimostrano che stando a contatto con la vegetazione, lontano da smartphone e altri dispositivi tecnologici, possiamo alleviare lo stress, proteggere il sistema immunitario e cardiovascolare, ricevere effetti benefici sia per la mente che per il corpo.

Camminare a piedi nudi

Si fa da piccoli, ma pare che sia molto utile farlo anche da grandi. Il Barefooting è un’altra tendenza che, è il caso di dirlo, sta prendendo piede! Uno studio dell’Università della California ha dimostrato che camminare a piedi nudi attiva le endorfine e contrasta la produzione di radicali liberi. Non solo: togliere le scarpe e muoversi su un prato oppure percorrere un tratto di spiaggia stimola la circolazione, aiuta a ridurre l’affaticamento alle gambe (molto comune, soprattutto in estate) e a prevenire inestetismi quali la cellulite.

Per sentirci più in forma e rilassati, non resta che dedicarci a una delle tante attività che ci offre la natura e, ovviamente, bere tanta Acqua Rocchetta, soprattutto in estate, per essere così sempre puliti dentro e belli fuori!

CoGeDi International SpA intende offrire tramite il magazine online informazioni a titolo indicativo e di carattere generale in relazione alla propria attività e, sebbene queste ultime vengano costantemente verificate ed aggiornate da personale competente ed appositamente selezionato, può avvenire che alcuni contenuti testuali presenti all’interno del magazine online, soprattutto in funzione della grande varietà degli stessi, non siano da considerarsi esaustivi relativamente al tema trattato. Pertanto, in occasione della navigazione sul Sito web, l’utente deve svolgere una autonoma ed ulteriore verifica circa la completezza delle informazioni ivi riportate, poiché Cogedi non garantisce che tutte le informazioni presenti siano complete e veritiere e non può quindi assumere alcuna responsabilità in merito.

Momenti di Rocchetta

Seguici su Facebook e Instagram. Condividi le immagini di salute e bellezza utilizzando #pulitidentro e #bellifuori.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info